NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian Dutch English French German Japanese Russian Spanish

Sabato 24 e domenica 25 maggio 2014 si tiene, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle AttivitĂ  Culturali e del Turismo, la quarta edizione delle â€œGiornate Nazionali A.D.S.I.”, l’iniziativa annuale promossa dall’Associazione Dimore Storiche Italiane. 

Il pubblico ha la possibilità di visitare gratuitamente cortili, palazzi, ville e giardini di antiche dimore e assistere a molteplici eventi culturali.In particolare quest’anno l’iniziativa vede il coinvolgimento di numerosi maestri artigiani: marmisti, restauratori, corniciai, liutai, vetrai, ceramisti, bronzisti, argentieri, orologiai, mosaicisti, pittori. Ospiti dei cortili delle dimore storiche, esporranno al pubblico le loro realizzazioni e daranno dimostrazioni delle loro attività. Di seguito il programma delle quattro città pugliesi che hanno aderito all'iniziativa.


A Lecce è prevista l’apertura di 27 dimore, tra cortili e cappelle private, dalle 9.30 alle 13.00 e  16.30 alle 21.30, con visite guidate in italiano, inglese, francese e tedesco che saranno tenute dagli studenti dei licei classico, linguistico e scientifico dell’Istituto Marcelline di Lecce.

In particolare, apriranno al pubblico le seguenti dimore: Palazzo Casotti, via Umberto I ; Palazzo Elia Fazzi (oggi Memmo) via Idomeneo 66; Case a corte, via Vittorio de Prioli 48; Casa a corte Protonobilissimo (oggi Bortone), via dei Protonobilissimi 8; Palazzo Guido, via Conte Gaufrido 3; Palazzo Gorgoni (oggi Marati), via 

Idomeneo 36; Palazzo Martirano (oggi Amabile) via F. Antonio d’Amelio 17; Chiesa di San Leucio, via F. A. d’Amelio 5; Palazzo Tinelli, via Leonardo Prato 32; Palazzo Palmieri (oggi Guarini), via Palmieri 42; Palazzo Palombi (oggi Carrelli Palombi), via Vittorio Emanuele II 29; Palazzo Rollo (oggi Andretta), via Vittorio Emanuele II 14; Palazzo Ferrante Gravili, via Libertini 54; Palazzo Apostolico Orsini (oggi Martirano), via Libertini 50; Convento di San Giovanni d’Aymo, via Libertini 3; Palazzo Bernardini, via Marco Basseo 25; Palazzo Guarini (oggi Lombardi Petrucci), via Marco Basseo 36; Palazzo Sambiasi, via Marco Basseo 31; Palazzo Brunetti (oggi Stefanizzo Scippa), via Paladini 14; Chiesa di San Sebastiano, vico dei Sotteranei 23; Palazzo Andretta, via Petronelli 18; Palazzo Carrozzini, piazzetta Giambattista del Tufo 20; Palazzo Grassi, via dei Perroni 12; Palazzo Castromediano Vernazza, vico Vernazza 8; Palazzo Castromediano, vico Vernazza; Palazzo Tamborino (oggi Cezzi), via Paladini 50; Palazzo Gasparro, via Benedetto Cairoli 1c.

In tutti i cortili avranno luogo: manifestazioni musicali, con la collaborazione del Conservatorio di Lecce e con la partecipazione di numerosi artisti; mostre fotografiche o di dipinti; mostre di arte contemporanea; cori di alunni delle scuole, recite di poesie dialettali e spettacoli teatrali. Ăˆ inoltre previsto il coinvolgimento di artigiani e floricoltori del territorio, per la realizzazione di addobbi floreali che adorneranno le dimore.

Collegata alla manifestazione “Cortili Aperti” si terrà dal 23 al 25 maggio 2014, nella città di Lecce, in Piazzetta Carducci, la Mostra Mercato “Artigianato d’Eccellenza”, importante iniziativa benefica, a cui hanno aderito quest’anno oltre sessanta fra i più bravi artigiani italiani e stranieri.

A Bitonto la manifestazione Cortili Aperti avrĂ  luogo sempre domenica 25 maggio, dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 21:00, con piĂš di 40 luoghi da visitare tra palazzi storici, chiostri, musei e giardini. Sono previste visite guidate, in tre itinerari che si snodano tra centro storico antico, borgo ottocentesco e dintorni.

In particolare, apriranno al pubblico delle seguenti dimore:
Nel centro storico di Bitonto: Palazzo Sylos Sersale, piazza Sylos Sersale 3; Chiesa di S. Pietro Nuovo, Vico Storto S. Pietro Nuovo 6; Museo della civiltĂ  contadina, via SS. Medici 7; Palazzo Cioffrese, via Amedeo 28;

Arco Pinto, Corte Pinto ang. Via Amedeo 21; Palazzo de Ferraris Regna, piazza Cavour 8; Palazzo Sylos Calò, via G. Rogadeo 14; Episcopio Cattedrale, corte Vescovado 3; Museo Diocesano, Cortile Vescovado 2; Cappella Bove - S. Maria della PietĂ , Via G. Rogadeo 30; Palazzo Bove, via G. Rogadeo 46; Cappella Rogadeo - S. Anna, Via G. Rogadeo 50; Palazzo Rogadeo, via G. Rogadeo 52; Palazzo Giannone Alitti, piazza Cattedrale 23; Cortile San Nicola, Piazza Cattedrale 34; Palazzo de Lerma, piazza Cattedrale 34; Palazzo Barone Gentile Sisto, via Robustina 41; Palazzo Gentile Labini Sylos, via Ambrosi 42; Cappella dei Misteri, via Ambrosi,16; Palazzo Martucci Zecca, via Termite 41; Palazzo Bove Planelli, via Termite 17; Palazzo Planelli Sylos, via Planelli 37; Palazzo Vulpano, via A. Planelli 51; Palazzo Scaraggi Sylos Calò, via Planelli 40; Casa Santorelli, via V. Rogadeo 35; Giardini Pensili, piazza Minerva - via F. Aporti 1; Chiostro San Francesco d’Assisi, via F. Aporti 15; Sacrestia S. Francesco d’Assisi, via F. Aporti 15; Teatro Traetta, largo Teatro 17; Torrione Angioino, piazza Marconi 8. 

Nel borgo ottocentesco di Bitonto: Palazzo Pannone Ferrara, piazza Marconi 18; Cappella San Matteo, piazza Moro 28; Palazzo Ventafridda, via Traetta 5; Palazzo de Marinis, via Traetta 6; Palazzo de Michele Rolli Ranieri, c.so V. Emanuele 36; Palazzo Zaza, c. so V. Emanuele 52; Palazzo Gentile, c.so V. Emanuele 41; Museo archeologico della fondazione de Palo Ungano, via Mazzini 44.

Nei dintorni di Bitonto: Chiostro Convento Cappuccini, via Traetta 214; Chiostro S. Leone, viale Giovanni XXIII 121; Chiostro Santa Teresa, piazza C. Sylos 6; Chiostro Ist. M. Cristina di Savoia, piazza Ferdinando II di Borbone

18. (Bus navetta da piazza Marconi dalle 16 alle 21).
L’evento coinvolgerà in particolare dodici docenti referenti di tutte le Scuole Superiori della Città e circa quattrocento studenti, i quali illustreranno in loco le schede storiche sui palazzi e animeranno la manifestazione con circa sessanta performance musicali dal vivo.

 A Martina Franca, sabato 24 maggio dalle ore 17:00 alle 22:00 e domenica 25 maggio dalle ore 10:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 22:00, è in programma l’evento “Martina Franca un bel vedere, ovvero Arte fra palazzi, giardini, chiostri e oratori" in rete con le cittĂ  di Lecce e di Bitonto, con l’apertura al pubblico di dodici dimore:

Palazzo Ducale, Sale del Piano nobile; Belvedere Convento Agostiniane, laboratorio di fotografia panoramica; Chiostro Agostiniane, mostra d’arte e laboratori di mosaico e pittura; Androne Palazzo Martucci, mostra di foto d’epoca su Martina Franca e la sua gente; Biblioteca della Basilica di San Martino; Oratorio Arciconfraternita dei Nobili; Palazzo Motolese, Mostra di pittura e concerto; Casa a corte le Marangi, Mostra floreale a cura di Gianpaolo Tettei; Palazzo Lopez, Mostra di abiti d’epoca a cura della famiglia Nicolella- Carucci; Palazzo Carucci, Galleria dipinta a tempera e attribuita a Domenico Carella; Palazzo Magli, Mostra di pittura di Adelina Casavola,; Palazzo Lella, mostra d’arte.

A Monopoli l’ADSI Sezione Puglia organizza “Le vie del Sapone, le dimore storiche tra paesaggio urbano e paesaggio rurale”. Nella giornata del 25 maggio sarà possibile visitare il Complesso Monumentale Masseria Spina e Palazzo Martinelli.

Per ulteriori informazioni: puglia@adsi.it 

Read 53613 times Last modified on VenerdĂŹ, 23 Maggio 2014 13:14