NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian Dutch English French German Japanese Russian Spanish

Ogni anno a metà gennaio si rinnova a Rutigliano, in occasione della festa di Sant' Antonio Abate (tra le feste più antiche di Puglia) la famosa Fiera del Fischietto in contemporanea ad un'allegra competizione artistica tra artisti e artigiani della terracotta ed alunni delle scuole. Nel centro storico di Rutigliano, dove svetta la Torre Normanna, superstite alla distruzione del 1618, è possibile ammirare ed acquistare i fischietti in terracotta dai colori vivaci e di differenti dimensioni prodotti artigianalmente da abili mani.

I "fischietti in terracotta" segnano l'inizio del Carnevale e riproducono in forma caricaturale, simbolico satirica, sia personaggi locali sia volti noti delle autorità pubbliche e del potere politico, dello spettacolo, della TV e dello sport.

Sulle bancarelle della Fiera oltre ai fischietti si possono acquistare anche prodotti eno-gastronimici ed assistere a spettacoli itineranti, concerti musicali, dimostrazioni della lavorazione artigianale dell'argilla, tramandata di padre in figlio,

In questo periodo dell'anno, la tua visita alla città di Rutigliano, che è ricca anche di altre bellezze e curiosità, può essere arricchita con la visita del Museo del Fischietto in Terracotta.

Sono racchiuse in diverse stanze del palazzo S. Domenico tutti i fischietti vincitori del concorso nazionale, non solo, ma anche i fischietti più famosi ossia quelli realizzati dai ragazzi delle scuole. Ti aspettiamo, da venerdi' 17 a domenica 19, sabato 25 e domenica 26 gennaio 2014 – si rinnova l'appuntamento con la tradizionale kermesse d'inizio anno, unica nel suo genere in Italia e potrai partecipare al voto popolare del fischietto più bello in gara.

Read 37113 times Last modified on Mercoledì, 22 Gennaio 2014 16:04